Hanno detto del doppiaggio

Hanno detto del doppiaggio

Jacques Becker (Regista)
Ci siamo accorti che il film parlato non è venuto al mondo da solo: un inquietante gemello ritardato,
una specie di mostro, era nato contemporaneamente. Ho nominato il film doppiato.
Ora il fatto di doppiare un film è un atto contro natura, un oltraggio al pudore.

Silvio Soldini (Regista)
Gli Usa sono i primi a essere protezionisti: non doppiano i film, e un film italiano con sottotitoli è destinato ad essere visto da dieci intellettuali a Manhattan. Una percentuale degli incassi dei film USA potrebbe essere
utilizzata per il doppiaggio e la distribuzione dei film italiani all’estero.

Pedro Antonio Vasconcelos (Regista)
Il doppiaggio, prima ancora che una scelta industriale, è la prova del nove della libertà e della vitalità
di una cultura che abbia voglia di aprirsi ad altre culture per conoscere e farsi conoscere.

Riccardo Cucciola (Attore – Doppiatore)
Il doppiaggio può essere un’arte, sia pure dalle proporzioni limitate. Il miglior risultato artistico che un
doppiatore o un direttore di doppiaggio possa ottenere è quello di rifare alla perfezione in un’altra lingua
il film già esistente, raggiungere gli stessi risultati, gli stessi effetti con i mezzi di un’altra cultura.

antonioniMichelangelo Antonioni (Regista)
Il processo formativo dell’opera d’arte è univoco. Il doppiaggio lo sdoppia dando vita ad unità
artificiale, cioè immaginaria, artisticamente nulla.

Jack Valenti (Presidente MPAA)
Volete esportare i vostri film in America? Doppiateli!

Francesco Rosi (Regista)
Non me ne frega un cazzo se i miei film vanno alla Columbia University o in qualche cineclub,
io voglio che siano doppiati e visti nei cinema normali.

Mario Monicelli (Regista)
Per rendere possibile la circolazione di pellicole europee nei circuiti USA basterebbe – finalmente – doppiarle.

Oreste Lionello (Attore-Doppiatore)
Il doppiaggio è una palestra dove uno s’illude di far le acrobazie di un altro.

loachKen Loach (Regista)
Il doppiaggio uccide l’umorismo, uccide la lingua, uccide il film.

Pino Colizzi (Attore – Doppiatore)
Il doppiaggio, come un’operazione chirurgica, non pretende di migliorare il paziente,
ma solo di farlo vivere un pò più a lungo.

Pedro Almodovar (regista)
Ogni mio film perde il 60% del suo valore quando è doppiato.

Ferruccio Amendola (Attore/Doppiatore):
Ho conosciuto Hoffman mentre doppiavo Cane di Paglia. Era molto contento del mio lavoro, mi ha detto che
se ne parlava anche in America, poi sfottendomi ha aggiunto: “Però Dustin Hoffman sono io, ricordatelo”

Jean Renoir(regista)
Com’è possibile ammettere che un uomo, che possiede una sola anima e un solo corpo,
faccia sua la voce di un altro uomo, possessore a sua volta di un’anima e di un corpo del tutto diversi?
E’ una sfida sacrilega alla personalità umana. Io sono assolutamente convinto che nelle epoche di grande
fede religiosa sarebbero stati mandati al rogo gli inventori di una simile Idiozia.

Eleonora Di Fortunato (Scrittrice – Dialoghista)
Se l’adattamento per il doppiaggio di un film in un’altra lingue è – come ritengo pacifico – un’operazione di
traduzione, e – aggiungo – di traduzione molto specialistica, tutte le polemiche circa la sua legittimità
cadono quando si assume come legittima la traduzione di qualsiasi opera d’arte che utilizzi la parola.

Franco La Polla (ordinario di Letteratura Angloamericana al Dams di Bologna)
A che pro discutere a favore o contro il doppiaggio? Se si eliminasse sarebbe come eliminare la pastasciutta.

bressonRobert Bresson (regista)
Il doppiaggio è un delitto e i sottotitoli, purtroppo non possono sostituire la parola e il suo timbro.